L'Aquila, ladri nell'istituto religioso: le suore derubate all'ora di cena

L'Aquila, ladri nell'istituto religioso: le suore derubate all'ora di cena
di Marcello Ianni
2 Minuti di Lettura
Sabato 23 Gennaio 2021, 09:11

Un rumore sordo durante l’ora di cena poi la constatazione che le camere erano state messe tutte a soqquadro. Visita ladresca l’altro ieri sera presso l’Istituto religioso della Dottrina Cristiana all'Aquila, a poca distanza dalla Basilica di San Bernardino. Secondo indiscrezioni, ignoti avrebbero portato via una somma non cospicua, di proprietà delle 13 religiose che vivono nell’edificio che ospita anche la scuola materna. Ad accorgersi della “visita” ladresca alcune devote, richiamate da “strani” rumori provenire dalle stanze.

Arrivate per controllare cosa fosse accaduto, le religiose non hanno potuto fare altro che avvertire i carabinieri, visto che il ladro o i ladri si erano già dati alla fuga portandosi via il denaro preso qua e là dai loro cassetti. I carabinieri hanno perlustrato la zona per circa quattro ore, ma del malvivente o malviventi nessuna traccia. Una presenza che non è passata inosservata da parte di alcuni residenti nei condomini limitrofi, incuriositi dalle torce utilizzate dai militari dell’Arma lungo il perimetro dell’edificio religioso. A quanto pare non sarebbero stati rinvenuti segni di effrazioni nelle porte e sulle finestre. Non si esclude che la presenza nell’Istituto della Dottrina Cristiana di alcune telecamere di videosorveglianza possa agevolare il lavoro investigativo dei carabinieri.
Ieri mattina la responsabile dell’Istituto ha presentato formale denuncia presso la stazione carabinieri dell’Aquila.

© RIPRODUZIONE RISERVATA