L'Aquila, vasto incendio a Cese di Preturo: interviene l'elicottero

Mercoledì 12 Agosto 2020
Le operazioni di spegnimento (Foto Vitturini)
L'AQUILA - Dopo dodici giorni di emergenza incendi sui monti, tra Pettino e Arischio, nuovo allarme nel pomeriggio all'Aquila.

Stavolta un rogo di imponenti dimensioni ha riguardato un'area dove erano stoccati materiali, probabilmente edili, anche se sono in corso accertamenti per meglio identificare il deposito. Si tratta di un'area-deposito recintata in cui giacevano abbandonati da anni rifiuti, vecchi pneumatici, materiale di risulta e altri scarti.

Le fiamme nere si sono levate imponenti, ben visibili da ogni punto della città. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e Protezione civile.

In ausilio alle operazioni da terra è stato chiesto l'intervento di un elicottero. Timori perché la zona è abitata, con alcuni manufatti nelle vicinanze e il progetto Case di Cese di Preturo a pochi metri.

A quanto è stato possibile ricostruire sembra che l'allarme sia partito come incendio di sterpaglie. 

Un altro incendio si è sviluppato in giornata nella Valle Subequana: è stato necessario richiedere l'intervento dei canadair. 

(Notizia in aggiornamento)

  Ultimo aggiornamento: 18:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA