Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

L'Aquila, un'altra aggressione in centro: preso a pugni ragazzo che tiene per mano la fidanzata

L'Aquila, un'altra aggressione in centro: preso a pugni ragazzo che tiene per mano la fidanzata
di Marcello Ianni
1 Minuto di Lettura
Lunedì 25 Luglio 2022, 08:20

Cammina mano nella mano con la fidanzata ma viene preso a pugni da un uomo che si trovava in compagnia di una donna; lui va via come se nulla fosse mentre la donna chiede scusa senza prestare soccorso. La singolare aggressione si è verificata nel pomeriggio di due giorni fa in zona Fontana Luminosa, all'Aquila. Secondo il racconto della parte offesa, un ragazzo di 20 anni dell'Aquila, era sceso da poco dall'auto lasciata parcheggiata a poca distanza dal circolo tennis e in compagnia della sua fidanzata si stava incamminando verso la Fontana Luminosa. Ad un certo punto un uomo di circa 40 anni, che camminava con una donna più grande, ha aggredito il 20enne, colpito più volte al volto, provocando la fuoriuscita di sangue dal naso.

L'aggressore è andato via e la donna si è limitata solo a chiedere scusa. Di qui l'impressione che si sia trattato di un soggetto con problemi psichici. Ai due ragazzi non è rimasto altro da fare che avvertire la Polizia e attendere l'arrivo del 118. Gli agenti della Squadra volante e della Mobile hanno effettuato delle perlustrazioni senza esito. Si cercano telecamere.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA