Acquadiscosplash, trovato corpo in avanzato stato di decomposizione: analisi per identificarlo

Acquadiscosplash, trovato corpo in avanzato stato di decomposizione: analisi per identificarlo
2 Minuti di Lettura
Lunedì 5 Dicembre 2022, 13:26 - Ultimo aggiornamento: 13:56

Un corpo in avanzato stato di decomposizione è stato rinvenuto in mattinata all'interno dell'Acquadisco Splash di Montesilvano, parco acquatico chiuso e abbandonato da oltre dieci anni. Il cadavere, secondo le prime
informazioni, è stato rinvenuto in uno dei locali della struttura. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili
del Fuoco, che hanno supportato i militari per l'apertura dei cancelli e per l'accesso. Sono in corso tutti gli accertamenti del caso, con il sopralluogo del medico legale.


A trovare il corpo sono stati i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, nel corso di un controllo nella struttura. Considerato il grado di decomposizione, non è stato possibile accertare se si tratti di un uomo o di una donna, né ipotizzare le cause del decesso. Sul posto non sono stati trovati documenti di identità.

Le condizioni dell'Acquadisco Splash fanno discutere datempo. La struttura, spesso usata come rifugio per disperati, è ormai una discarica a cielo aperto. A maggio scorso il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, aveva firmato un'ordinanza che imponeva ai proprietari di provvedere alla rapida rimozione  dei rifiuti e mettere in sicurezza i varchi di accesso della struttura, che negli anni '90 fu un vero e proprio tempio del
divertimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA