Abruzzo, oggi si decide sui vaccini nelle farmacie: ecco come funziona

Abruzzo, oggi si decide sui vaccini nelle farmacie: ecco come funziona
di Stefano Dascoli
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Giugno 2021, 07:35

La settimana si apre oggi in Abruzzo con due sostanziali novità sul fronte sanitario regionale. La prima è il varo - forse proprio in giornata - dell’accordo con le farmacie per l’avvio delle vaccinazioni. Siamo ai dettagli di una organizzazione che è già definita praticamente in ogni suo aspetto. Oggi ci sarà una nuova riunione tecnica con il referente regionale della campagna, Maurizio Brucchi, dalla quale si capiranno meglio le tempistiche.

L’avvio delle somministrazioni avverrà a giorni. Si parla di una cinquantina di dosi settimanali per ogni esercizio, prenotabili settimana per settimana, senza distinzioni di fasce d’età, in modo da garantire i rifornimenti. Le farmacie dovrebbero ottenere 12 euro a dose, 6 di base e 6 per il recupero delle spese. E’ un passaggio importante sul fronte della lotta al Covid perché a immunità di gregge raggiunta - entro fine agosto - è prevista la chiusura dei grandi Hub vaccinali per avviare la somministrazione di prossimità: farmacie, appunto, aziende, strutture sanitarie territoriali. Superato il milione di dosi fornite, in regione ne sono state somministrate 942.945. Negli ultimi giorno il ritmo è leggermente calato, attestandosi tra le 11 e le 12 mila inoculazioni, anche per le problematiche relative ad AstraZeneca che costringeranno a una riprogrammazione rapida.


L’altra notizia di giornata potrebbe arrivare dalla riunione della giunta regionale. Secondo rumors bene informati, approderà sul tavolo dell’Esecutivo la delibera con cui verrà revocato anzitempo l’incarico del dg dell’Asl aquilana, Roberto Testa. Al suo posto sarà nominato un commissario (e forse anche un sub-commissario). Dovrebbe arrivare a chiusura, dunque, un contenzioso che si è aperto con le critiche formalizzate dalla Regione a cui Testa aveva replicato. I tecnici, però, hanno emesso un giudizio negativo, trasmesso al governatore Marco Marsilio.


Tornando al Covid, domenica con pochi casi: solo 14 nuovi su 2.010 tamponi molecolari (0.7% di positività). Nessun deceduto. Lieve aumento dei ricoveri: 69 in area medica (+2) e 4 in terapia intensiva (invariato).

© RIPRODUZIONE RISERVATA