Abruzzo, apre il polo logistico Amazon: mille posti di lavoro

Abruzzo, apre il polo logistico Amazon: mille posti di lavoro
di Antonino Dolce
2 Minuti di Lettura
Sabato 11 Settembre 2021, 08:44

 Parte la prima selezione di personale per il grande polo logistico di Amazon in costruzione. Il colosso americano, per la prima volta, ha annunciato ufficialmente il proprio investimento nel sud Abruzzo. I primi rumors risalgono a un anno fa quando la Engineering 2K presentò all'Arap il progetto per rilevare l'autoporto. In meno di 365 giorni i due capannoni della Regione non esistono più e sul sito è sorto l'enorme struttura che ospiterà uno dei centri di smistamento Amazon più grandi d'Europa. In tre anni il colosso statunitense punta a raggiungere i 1000 posti a tempo indeterminato.

La prima stima fatta alla E2K che sta realizzando il polo parlava di 3150 lavoratori a regime, ma in questo numero vanno comprese le maestranze impegnate nella costruzione e i lavoratori stagionali o, comunque, non a tempo indeterminato che varieranno a seconda delle esigenze. In vista dell'apertura a fine estate 2022, è in partenza il processo di selezione per le posizioni manageriali: operations manager, ingegneri, ruoli nelle Risorse Umane e IT e coloro che si occuperanno della gestione degli ordini dei clienti. È possibile candidarsi accedendo al portale amazon.jobs/it. Per quanto riguarda il grosso dei futuri occupati, cioè gli operatori di magazzino, la selezione partirà l'anno prossimo e i dipendenti saranno assunti al quinto livello del Contratto Nazionale del Trasporto e della Logistica «con un salario d’ingresso tra i più alti del settore, e numerosi benefit che includono sconti per i dipendenti su Amazon.it e un’assicurazione integrativa contro gli infortuni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA