Acquasparta, tuffo nel Rinascimento
e la festa va in diretta streaming

Mercoledì 5 Giugno 2013 di Elena Frasconi
Davanti  Palazzo Cesi, il gioco dell'oca
ACQUASPARTA - Un tuffo nel passato rievocando, con un tocco di modernitŕ, una storia che ha del glorioso.

Per i prossimi dieci giorni, infatti, si rivivrŕ come nel Rinascimento. Da domani fino al sedici di giugno, comincia la festa - giunta oramai alla sua quattordicesima edizione - con l’atteso Palio della Lince, i tanti giochi di corte, gli spettacoli teatrali ed i concerti a tema, ma anche gare di animazione e di gastronomia.

Un programma ricco di eventi che vede la partecipazione di tutti gli abitanti di Acquasparta, che dal 2000 «s’impegnano a ricreare, dopo la fine di maggio, una manifestazione conviviale, divertente e singolare», sostiene il sindaco Roberto Romani.

Da quest’anno però la rassegna – riconosciuta ufficialmente, per la prima volta, dalla Regione come «festa storica umbra» - presenta la rivoluzionaria novitĂ  di una «campagna comunicazione social», spiega il nuovo presidente dell’Ente Paola Tulli. «Abbiamo pensato – aggiunge – di promuovere diversamente la festa, grazie al contributo dell’associazione Bottegart, la bottega artigiana della creatività», proponendo progetti grafici e immagini che rilancino il paese e gli acquaspartani, mettendoli al contempo al centro del Rinascimento. Francesco Rombaldi e Nello di Palma, entrambi docenti alla Scuola Romana di Fotografia, si occuperanno delle foto mentre alla videomaker diciannovenne Francesca Presentini è stata affidata la conduzione del canale streaming sulla manifestazione «Dopo Festa», all’indirizzo web www.ustream.tv.

Questa sera, aspettando la festa: anteprima, con i bambini dell'Istituto Comprensivo di Acquasparta, che presenteranno in piazza Federico Cesi - ore 20.30 - «Gnomeo e Giulietta», musiacal liberamente tratto da Shakespeare. Da domani, invece, si entra nel vivo del Rinascimento di Acquasparta con l' omaggio a Federico Cesi II, «Il Linceo», nonché a tutte le altre iniziative di rievocazione. Per questo primo fine settimana: sabato ci sarà l'apertura delle taverne di contrada, un primo appuntamento con il Festival Federico Cesi - a cura di Fabrica Harmonica - e lo storico corteo, sabato sera. Domenica sarà la volta della giostra cavalleresca, della Lince alle ore 16.30 presso gli impianti sportivi e la sera Andrea Brugnera, proporrà in piazza alle 21.15 il suo spettacolo teatrale intitolato: «La Commedia dei Promessi». Ultimo aggiornamento: 17:29

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il ritorno della grillina Alisia dall’Olanda a Strasburgo

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma