Chris Hadfield, l'astronauta rock star e la versione "spaziale" di Space oddity di David Bowie

Lunedì 13 Maggio 2013 di Anna Guaita
Chris Hadfield suona nello spazio
NEW YORK – Da 13 anni la stazione spaziale orbita intorno al nostro pianeta. Talvolta, nelle serate più limpide la si può vedere passare veloce in cielo, con il sottofondo delle stelle. Eppure è raro che qualcuno ci pensi, che lassù ci sono degli astronauti che lavorano a preziosi esperimenti scientifici.



Ma negli ultimi cinque mesi, un astronauta canadese, Chris Hadfield, ha risvegliato l’interesse e l’ammirazione di milioni di “terrestri”: i suoi tweet, spesso accompagnati da fotografie mozzafiato del nostro paneta, sono stati ritwittati milioni di volte. Ma quello che sta superando ogni previsione è il suo tweet di addio alla stazione: una versione “spaziale” della più spaziale delle canzoni, “Space Oddity” di David Bowie. Domenica, suo ultimo giorno a bordo (lunedì notte Hadfield atterra in Kazakistan) ha girato un vero e proprio music-video, il primo mai girato nello spazio. E già qualcuno dice che Chris Hadfield è partito dalla Terra come astronauta, ma ci torna come una rock star.











Perfino David Bowie stesso ha ritwittato l’interpretazione di Hadfield, con due parole di saluto: “Hello Spaceboy”. La canzone, che narra la vicenda di un astronauta, Major Tom, in partenza per un’avventura nello spazio dalla quale si capisce che non tornerà, viene interpretata da Hadfield con l’accompagnamento di una chitarra, e con lo sfondo della Terra al di là dei finestrini della stazione.



Ma non è il primo video che il canadese mette on-line. Anzi, attraverso la Canadian Space Agency, Hadfield è diventato un vero youtuber, un consumato produttore di video YouTube. Ha fatto video su come ci si lavano i denti nello spazio, come si dorme, come ci si veste, come si cucinano gli spinaci e si fa ginnastica, ecc. Qui trovate un florilegio. Il due febbraio ha anche cantato un duetto con Ed Robertson, del gruppo Barenaked Ladies, e centinaia di studenti canadesi.



In contatto con le scuole del suo Paese, ha accettato domande e tenuto conversazioni con le scolaresche. Per i canadesi, Hadfield è un eroe amato e ammirato. Ma i suoi tweet e i suoi video sono patrimonio di tutto il mondo. Se non ci credete, guardate questo.


Ultimo aggiornamento: 16 Maggio, 15:55

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Calimero e la gabbianara della Balduina

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma