Bill Gates a Frascati, il fondatore di Microsoft in visita all'Enea

Mercoledì 12 Novembre 2014
2

Visita in Italia per Bill Gates. Il fondatore della Microsoft è stato oggi in visita al centro dell'Enea di Frascati. Il principale azionista del colosso del software ha incontrato anche alla Farnesina il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Accompagnato dal commissario dell'Enea Federico Testa, il fondatore di Microsoft ha girato per i laboratori per qualche ora, fa sapere l'Enea in un comunicato, e ha dato ai ricercatori la possibilità di illustrare in maniera approfondita l'attività di ricerca avanzata dell'Agenzia.

«Con gatesfoundation per accordo globale su vaccini e immunizzazioni», ha scritto sul suo account Twitter il capo della diplomazia italiana dopo il suo incontro con il fondatore di Microsft al quale ha partecipato anche il vice ministro degli Esteri Lapo Pistelli. Lo stesso tema è stato affrontato ieri a a Berlino nell'incontro tra la cancelliera Angela Merkel e Gates che con la sua Bill&Melinda Gates Foundation è tra i maggiori donatori mondiale nella lotta contro la mortalità infantile.

«Gates - si legge nel comunicato dell'Enea - è interessato alle attività nel campo della ricerca "di frontiera". La visita si è protratta per alcune ore e ha dato ai ricercatori la possibilità di illustrare in maniera approfondita l'attività di ricerca avanzata dell'Agenzia. Gli Stati Uniti hanno coinvolto l'Enea, unica Agenzia non statunitense, in un programma di ricerca di grande importanza scientifica in relazione alle attività svolte nel Centro. A conferma di ciò, nel 2010 è stato siglato un Accordo Internazionale che prevede il coinvolgimento del Naval Research Laboratory di Washington DC (NRL), e l'Università del Texas ha recentemente espresso un forte interesse a collaborare ulteriormente con Enea. Collaborazioni si sono avute inoltre con lo Stanford Research Institute della California e con l'Istituto SKINR dell'Università del Missouri. Il Ministero dello Sviluppo Economico sostiene le attività di ricerca dell'Enea, anche alla luce del fatto che le stesse interessano l'industria italiana, che grazie al know-how sviluppato dall'Agenzia, ha aumentato il livello di competitività a livello internazionale».

«Come Enea - ha dichiarato Federico Testa - siamo orgogliosi che la nostra ricerca e i nostri ricercatori abbiano sviluppato competenze e risultati tali da attrarre interesse a livello internazionale. Per progredire ulteriormente - ha aggiunto - in settori che richiedono conoscenze e dotazione strumentale di altissimo livello, sono essenziali la collaborazione con laboratori di eccellenza e con l'industria».

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 08:53

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma