Rock, folk e musica popolare: esce "Ancora ridi", il nuovo album della band romana "Muro del Canto"

Sabato 2 Novembre 2013 di Federica Ricca
Folk, rock ed elementi di musica popolare. Sono gli ingredienti del nuovo disco del gruppo romano “Muro del Canto”. L’album, uscito il 29 ottobre, si chiama “Ancora ridi”, come la canzone che apre la track list.

Si tratta della seconda fatica della band già nota per l’album d’esordio “L’ammazzasette”, uscito nel 2012 con l’etichetta Goodfellas, che ha venduto oltre 3mila copie.



Loro sono in sei e, senza abbandonare l’approccio cantautorale, introducono in “Ancora ridi” sonorità più ruvide. Sul disco anche l’impronta di Tommaso Colliva che ne ha curato il missaggio, dopo aver collaborato con artisti come Afterhours e Muse.



Il singolo di lancio dell’album è “il canto degli affamati” che con un trascinante ritornello strumentale ricorda una Roma lontana.

La voce di Daniele Coccia conferma il legame fondamentale del gruppo con la città di Roma, evidenziato anche dalla scelta del dialetto. Ascoltando un’altra delle 12 tracce di “Ancora ridi” – “Canzone allagata” – si viene improvvisamente trascinati nella notte del 20 ottobre 2011, quando la Capitale fu colpita da un’eccezionale alluvione.



Il “Muro del canto” è un gruppo “popolare” nel senso alto del termine, in grado di unire, anche in questo secondo disco, fisarmonica e atmosfere western.

Particolare e innovativa la scelta di inserire anche tracce parlate che diventano veri e propri racconti e storie recitate.



Dopo “L’ammazzasette”, il “Muro del Canto” ha partecipato a “Mamma Roma Addio”, la prima raccolta della canzone romana in vinile e ha vinto nel 2011 il Premio Stefano Rosso per il miglior arrangiamento di “E intanto il Sole si nasconde”.



Per il precedente disco, il gruppo ha realizzato oltre 100 concerti, partecipando anche alle importanti rassegne “Arezzo Wave Love Festival” e “Roma incontra il mondo”. Per presentare il nuovo “Ancora ridi”, il Muro del Canto sarà al Circolo degli Artisti di Roma l’8 novembre. Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 14:23
Potrebbe interessarti anche

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani