Cade e sbatte la schiena: «Da allora ho 100 orgasmi al giorno, sono disperato»

Marted├Č 23 Settembre 2014 di Federica Macagnone
2
Dale Decker e la moglie April

╚ veramente una vita durissima quella di Dale Decker, 37 anni, del Wisconsin. Una moglie, due figli e una condizione fisica che gli sta devastando l'esistenza: da due anni, infatti, soffre della sindrome da eccitazione genitale persistente, una condizione incontrollabile che lo porta ad avere 100 orgasmi al giorno. Una fortuna, potrebbe pensare qualcuno, ma in realt├á di piacevole in questa malattia c'├Ę ben poco, come ha raccontato Dale al Nypost.

Tutto ├Ę iniziato due anni fa, dopo una caduta apparentemente innocua: ├Ę scivolato e ha preso una bella botta alla schiena, ma niente faceva presagire cosa sarebbe successo da quel momento in poi. Durante la corsa in ospedale Dale ha iniziato a sentire i primi sintomi e da quel giorno niente ├Ę stato pi├╣ come prima. ┬źNon c'├Ę niente di piacevole in questa condizione – ha raccontato – quando capita sono disgustato e mi verrebbe voglia di non avere nemmeno un orgasmo per il resto della vita┬╗.

Gli episodi hanno totalmente sconvolto la sua vita fuori e dentro le mura di casa. Dale ha dovuto abbandonare il lavoro e il peso di tutta la famiglia grava ora sulle spalle della moglie April, 33 anni: ┬źFacciamo fatica ad andare avanti - ha raccontato la donna – lui non ├Ę in grado di lavorare e tutte le entrate dipendono da me┬╗.

Ma per il marito ├Ę difficile anche solo uscire di casa: ┬źMi ├Ę capitato di avere un orgasmo all'interno di un supermercato e quando lo spasmo era finito 150 persone puntavano il dito verso di me. Perch├ę dovrei uscire quando so che potrebbe capitare una cosa simile?┬╗. Il culmine dell'imbarazzo, per├▓, probabilmente ├Ę stato raggiunto il giorno del funerale del pap├á di Dale: ┬źImmaginate di essere in ginocchio al funerale di vostro padre accanto alla sua bara mentre siete intenti a dargli l'ultimo saluto e iniziate ad avere nove orgasmi proprio l├Č, con tutta la famiglia dietro di voi┬╗ ha raccontato.

Ma Dale sa che le persone che soffrono di pi├╣ sono la moglie e i due figli, Christian, di 12 anni, e Tayten, 11, che devono sopportare la maggior parte dei problemi legati alla sua condizione. In particolare April ha visto piano piano distruggere il rapporto di coppia.

┬źNon ├Ę in grado di soddisfarmi in camera da letto – ha detto la donna – visto che gli episodi non sono rari nemmeno la notte abbiamo deciso di dormire in letti separati┬╗. Per Dale ├Ę l'ennesima batosta e confessa di sentirsi inutile: ┬źDi tanto in tanto abbiamo fatto sesso ma ├Ę frustrante. Ho provato a leggere, a informarmi, ad andare dai medici, ma nessuno mi pu├▓ aiutare. Voglio solo riavere indietro la mia vecchia vita┬╗.

Sul caso ├Ę intervenuta la dottoressa Dena Harris, una ginecologa di New York che si occupa soprattutto di donne affette da tale sindrome. ┬źEssere eccitati pu├▓ essere meraviglioso, ma in casi come questo non ├Ę dovuto a un desiderio sessuale – ha spiegato il medico – ├ł uno spasmo orrendo e pu├▓ essere terribilmente doloroso. Molte persone affette da questa condizione pensano al suicidio come unica strada per uscirne┬╗. Insomma state attenti a ci├▓ che desiderate.

Ultimo aggiornamento: 24 Settembre, 19:02

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani