Melita Toniolo icona "fascista"
E lei querela Forza Nuova

Sabato 26 Settembre 2015 di Elena Filini
Melita Toniolo e l'immagine contestata

D'accordo, la carne è debole. E Melita Tionolo, curvilinea ambasciatrice della bellezza nostrana, può ingolosire come fanciulla immagine. Però mangiare la mozzarella di Tonon nel locale della sorella Pamela non significa automaticamente diventare icona del km zero. O, ancor peggio, dare forma ad una confinanza spirituale con la destra.

E così la signorina Toniolo - per usare una metafora sempre efficace - è decisa a dar carne a quelli di Forza Nuova in tribunale. Perchè non solo non si è mai prestata ad alcuna campagna fotografica, ma neppure mangia local. Compartecipi del fascino della bella Toniolo sono infatti hamburger e fish&chips, di cui si fa ogni tanto un'abbuffatina nel Mc Donald's più vicino. Perchè Melita si nutre international, ma querela italiano.

Perchè intende portare in tribunale Forza Nuova? «Perchè ha usato una mia immagine, tra l'altro pubblicitaria, senza nessuna autorizzazione»

Ultimo aggiornamento: 19:14