5 maggio 1979 Il corteo delle donne per il diritto di uscire senza subire molestie

Domenica 3 Maggio 2015 di Enrico Gregori
5 maggio 1979 Il corteo delle donne per il diritto di uscire senza subire molestie

A Roma, in tarda serata alcune centinaia di femministe sfilano per le vie della città rivendicando il diritto ad uscire senza subire molestie. "La notte ci piace, vogliamo uscire in pace", gridano le donne ma vengono pesantemente infastidite ed insultate da gruppi di uomini.

Nel 1979 Il gruppo femminista "Salute per la donna" vive un nuovo passaggio importante: trasloca da vicolo della Scala, da un locale sulla strada, piccolo e disagevole, ad un appartamento in vicolo S.Francesco a Ripa, sempre a Trastevere. In quest'appartamento, che tutte contribuiranno a ripulire e riattare, si tratta di mettere su un centro di salute e un centro di documentazione in piena regola. La cooperativa prende davvero forma e si impara a gestirla.

Le studentesse universitarie, intanto, cominciano a laurearsi e a diventare delle professioniste della salute, questo fatto inizia a cambiare la fisionomia del gruppo nato come un gruppo di self-help, ovvero, come un gruppo di non professionisti/e, di "lay people" come si dice in inglese.

Ultimo aggiornamento: 5 Maggio, 00:06