Concertone di Capodanno
al Circo Massimo con i grandi della musica italiana

Lunedì 30 Dicembre 2013 di Marco Molendini
L’invito lo stesso, anche se non ci sar la sagoma del Colosseo a vegliare sul veglione dei romani: far festa e lasciarsi alle spalle un 2013 che ha sorriso davvero poco. Stavolta si trasloca al Circo Massimo, che ha già ospitato appuntamenti di popolo (dalle feste dello scudetto della Roma ai concertoni). Un appuntamento ormai di tradizione, totalmente gratuito, rispettato anche se le finanze pubbliche pongono problemi.



GLI INTERPRETI

Al nome di dispendiose superstar si contrappongono cinque interpreti di sicura affidabilità, che rappresentano appieno la canzone di qualità, tutti uniti (almeno quattro di loro) da un comune gusto per la musica di origine nera e con una buona dose di romanità nel sangue, visto che il cast mette insieme Daniele Silvestri, Niccolò Fabi, la band Radici nel cemento, e due nuove signore della canzone nazionale come Nina Zilli e Malika Ayane. La scaletta prevede che a cominciare sia la band di Fiumicino Radici nel cemento, formazione che porta avanti un’incrollabile fede nel verbo reggae. Niccolò Fabi, che proprio poche settimane fa ha ricevuto la Targa Tenco per il miglior album pubblicato nel corso dell'anno, Ecco, si presenterà in scena con la band che lo ha accompagnato in questi intensi mesi di lavoro e con cui ha fatto 50 date live (Roberto Angelini, Pier Cortese, Fabio Rondanini, Gabriele Lazzarotti e Daniele Mr Coffee Rosi).



LE LADIES

Malika si offre alla grande platea con la sua voce morbida, dopo un anno in cui ha consolidato il suo rapporto con il pubblico pur avendo fatto scelte raffinate, come ha testimoniato, tra l’altro, la sua partecipazione al Festival di Sanremo. La vocalità esuberante dalle radici solide nella tradizione black è caratteristica dominante anche nella musica di Nina Zilli (il nome d’arte Nina è un omaggio alla grande cantante Nina Simone), l’altra lady della serata.



SILVESTRI

Daniele Silvestri, infine, ha già fatto sapere quanto l’appuntamento sia importante per lui: «Per me sarà una doppia prima volta, la prima a suonare per Capodanno nella mia città e soprattutto la prima nello spazio incredibile del Circo Massimo. Dire che mi sento orgoglioso per questa responsabilità non rende l'idea. Diciamo che io e la mia band cercheremo di dimostrare sul palco con quale entusiasmo abbiamo accolto la cosa. Intanto ne approfitto per avvisare Ignazio (Marino): mi sa che faremo un tantinello rumore...». Silvestri sarà accompagnato dal suo gruppo storico con Gabriele Lazzarotti al basso, Ramon Josè Caraballo alle percussioni, Maurizio Filardo alla chitarra, Gianluca Misiti alle tastiere, Piero Monterisi alla batteria. Ospite per l'occaisone Rodrigo d'Erasmo degli Afterhours al violino.
Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre, 21:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

I lucchetti di Ponte Milvio si aprono con le chiavi di Villa Pamphili

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma