ROMA

Roma, occupazione a Tiburtina, sgombero terminato

Sabato 18 Luglio 2015

È terminato lo sgombero dell'hotel di via Guido Mazzoni, in zona Tiburtina, occupato la scorsa notte dai movimenti per il diritto all'abitare. C'è stato il lancio di oggetti contro le forze dell'ordine da parte di alcuni occupati asserragliati sulla terrazza, ma tra polizia e occupanti nessun contatto.

Circa 200 persone avevano uno spazio all'interno della stazione Tiburtina, in attesa di incontrare l'assesore alla casa del Campidoglio, Francesca Danese. La manifestazione, organizzata da «Diritto all'abitare» si tiene a pochi passi da un edificio occupato nella notte da alcune famiglie.

«Questa notte abbiamo occupato un ex hotel in zona con circa 250 nuclei familiari composti da cittadini stranieri e da tante famiglie italiane - fanno sapere gli attivisti - Dalle sei e mezza ci siamo visti qui per portare da subito sostegno all'occupazione, in caso di sgombero».

«I temi che sosteniamo da anni e che sottoporremo all'assessore Danese - spiegano - riguardano la crisi abitativa e il fatto che le centinaia di immobili sfitti e non utilizzati non vengono pensati come risorsa per riaolvere il problema. Questo in una città in cui la crisi abitativa rappresenta un grave emergenza».

Ultimo aggiornamento: 18:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma