Ostia, si rompe il timone: mega-yacht si spiaggia al porto turistico

Venerdì 30 Ottobre 2015 di Giulio Mancini
Sono in corso al Porto di Roma complesse operazioni per riportare in mare il maxi-yacht “Nibani” di 33 metri, iscritto al registro navale di Genova, che giovedì mattina si è spiaggiato sull’arenile antistante l’imboccatura.

Coordinate dalla Capitaneria di Portio alla presenza del comandante Fabrizio Ratto Vaquer, le operazioni sono iniziate in coincidenza con l’alta marea per avere più possibilità di successo: un primo tentativo fatto questa mattina è andato a vuoto per la rottura del cavo d’acciaio di traino collegato al rimorchiatore. Centinaia di curiosi si sono avvicinati per assistere all’inusuale incidente.



L’incidente si è verificato nella tarda mattinata di giovedì per cause che sono ancora in corso di accertamento. Il comandante del “Nibani” ha riferito che mentre faceva la manovra per l’ingresso nel porto, ha perso il governo dell’imbarcazione che ha puntato la spiaggia terminando la sua corsa contro il basso fondate. “Immediatamente sono scattate le operazioni di messa in sicurezza – sottolinea il comandante Ratto Vaquer – I nostri marinai hanno posizionato le panne antinquinamento contro il rischio di sversamento di carburante in mare,. cosa non avvenuta. I sommozzatori, poi, si sono accertati che non vi fossero falle per avviare le manovre di rimessa in mare”. Sul posto una motovedetta della Guardia Costiera ed una dei carabinieri insieme ad un gommone ed una pilotina della Capitaneria di Porto. Ultimo aggiornamento: 22:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma