Pannella contestato al corteo antiproibizionista: vattene venduto

Sabato 8 Febbraio 2014
16
Pannella contestato al corteo
Migliaia di persone hanno aderito alla Manifestazione nazionale antiproibizionista, partita dall Bocca della veritÓ. Il corteo ha percorso il Lungotevere degli Anguillara verso Ponte Garibaldi, al suono di ┬źBella Ciao┬╗ intonata da una delle bande musicali.

Fra le sigle in testa alla manifestazione l'associazione Tilt, la Lega italiana per la lotta contro l'aids e la Comunit├á di San Benedetto al Pozzo. ┬źSiamo oltre trentamila - dichiara Mefisto, portavoce degli organizzatori - Ma il corteo si ingrosser├á pi├╣ avanti┬╗. Maria Pia Pizzolante, portavoce di Tilt, spiega: ┬źNoi siamo tra gli organizzatori della manifestazione perch├ę pensiamo che l'abolizione della Fini-Giovanardi sia una priorit├á di questo Paese, cos├Č come la Bossi-Fini
┬╗.



Marco Pannella e i Radicali Roma non partecipano alla marcia. Hanno lasciato la manifestazione dopo le pressanti richieste degli organizzatori e le contestazioni ricevute. Non sono mancate, comunque, anche le strette di mano e l'attestazione di stima da parte di alcuni gruppi di presenti.



Il corteo ├Ę partito alle 14 da piazza Bocca della Verit├á, dove far├á ritorno percorrendo in gran parte il lungotevere, prima da via del Foro Olitorio in direzione di Ponte Mazzini, poi al ritorno da lungotevere dei Tebaldi verso ponte Palatino, via del Foro Olitorio e via Petroselli. Chiusa al traffico piazza Bocca della Verit├á. Deviate le linee H-8-23-30-44-63-81-83-115-116-125-160-170-175-271-280-628-715-716-780-781-210- 3┬╗.
Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio, 11:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma