Sanità, verso lo stop all'aumento dei ticket
Lorenzin: no a misure insostenibili

Lunedì 27 Maggio 2013
Il ministro Beatrice Lorenzin
ROMA - Stop all'entrata in vigore dei due miliardi di nuovi ticket sanitari per il 2014. E' l'ipotesi a cui stanno lavorando il ministro della Salute, Lorenzin, e il ministro dell'Economia, Saccomanni, partendo da risparmi di spesa già effettuati. Il lavoro sarebbe già in stato avanzato.



Lorenzin, in un incontro nei giorni scorsi con Saccomanni, secondo quanto ha appreso l'Ansa, avrebbe posto «con forza» la necessità di non imporre nuove misure «insostenibili» per i cittadini. Alla base del ragionamento per superare l'applicazione della norma contenuta nella manovra estiva, ci sarebbe la possibilità di non ricorrere ai ticket per recuperare i due miliardi che potrebbero essere compensati da risparmi di spesa già realizzati nel 2012 e già indicati nel Documento di programmazione economica. Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma