Ungheria, senzatetto usa le ultime monete in tasca
per la lotteria e diventa milionario

Domenica 16 Febbraio 2014 di Laura Bogliolo
László Andraschek (foto tratta da video Rtl Plum)

Era abituato a vivere in strada e a diventare oggetto degli sguardi di sdegno dei passanti. Faceva parte di quell'esercito dei trentamila senzatetto che vivono in Ungheria. Aveva un passato da alcolista, ma in quel giorno di settembre ha deciso di spendere le ultime monete che aveva in tasca non per comprare una bottiglia di whisky, ma per tentare la fortuna. Lo ha fatto svogliatamente, senza crederci, alla stazione ferroviaria di Budapest. "La commessa mi aveva detto che dovevo giocare sei numeri, ne mancava uno: le ho detto di aggiungere il 24". László Andraschek, 55 anni, ungherese, ha vinto 630 milioni di fiorini, la vincita più grande in Ungheria raccontano i quotidiani locali.

Il senzatetto diventato milionario è stato scoperto solo qualche giorno fa perché ha fatto una generosa donazione a un rifugio per senzatetto. "Cosa ho fatto con i soldi? Come prima cosa ho pagato i debiti, poi sono andato in bicicletta a un concessionario di auto per comprare una macchina". László, sposato, ha comprato casa ai figli e in futuro vuole costruire un rifugio per tossicodipendenti e per donne vittime di violenza. Racconta ai network locali che vuole iniziare a viaggiare ("non ho mai preso l'areo").

Assicura che i soldi non gli hanno dato alla testa: "Sono diventato ricco - racconta - ma non sono diventato una persona diversa. Ho potuto comprare una TV con grande schermo perché me lo posso permettere, ma non voglio comprarne tre perché me lo posso permettere".

laura.bogliolo@ilmessaggero.it

Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio, 21:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA