Isis, nuova esecuzione di un omosessuale: giù dal palazzo sotto gli occhi della folla entusiasta

Mercoledì 4 Marzo 2015
8

Ancora un'esecuzione da parte dell'Isis, diventato ormai famoso per la messa a morte degli omosessuali. I militanti dello Stato islamico hanno buttato giù da un palazzo un ragazzo accusato di essere gay in Siria.

Il tutto davanti ad una folla intenta a godersi "lo spettacolo" ai piedi dell'edificio: alcuni sono addirittura saliti sui tetti delle case per vedere meglio.

Nelle raccapriccianti foto diffuse sul web si vede il ragazzo bendato, di circa una 20ina di anni, scortato sull'edificio più alto da militanti jihadisti che lo filmano con gli smartphone mentre cade verso la morte.

Le immagini, che hanno il logo propagandistico dell'Isis, sono state diffuse da un gruppo di attivisti locali.

L'esecuzione è solo l'ultima di una lunga serie: le prime immagini choc della messa a morte di due omosessuali sono state diffuse dall'Isis lo scorso dicembre, altre a gennaio e febbraio. Non più tardi della settimana scorsa un omosessuale è stato fatto cadere da un palazzo e poi lapidato.

Ultimo aggiornamento: 6 Marzo, 15:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il basket in carrozzina rende giovani e tenaci

di Mimmo Ferretti