MIGRANTI

Libia, 170 dispersi e 20 morti nel naufragio di un barcone di migranti

Sabato 23 Agosto 2014
13

Sono almeno 20 i morti accertati del naufragio di un barcone con circa 200 migranti a bordo avvenuto davanti alle coste di Tripoli, in Libia. Lo ha riferito l'emittente al-Jazeera, citando fonti libiche.

«Abbiamo trovato 16 superstiti, tutte le altre persone sono disperse. Stiamo indagando. Ci sono inoltre 20 corpi trovati senza vita nelle acque», ha dichiarato Abdel Latif Mohamed Ibrahim, membro della guardia costiera libica.

L'incidente è avvenuto ieri sera. Al momento si parla di circa 170 persone disperse. A bordo del barcone, ha precisato Ibrahim, «forse c'erano somali ed eritrei».

Abdellatif Mohammed Ibrahim ha poi precisato che «continuano le ricerche». I migranti si «sono imbarcati verso le 3 del mattino a Guarakouzi, ma subito dopo la loro imbarcazione si è rovesciata in mare», ha concluso la guardia costiera.

Ultimo aggiornamento: 24 Agosto, 09:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA