Gran Bretagna, nomadi banditi dalla città di Harlow: la sentenza vieta gli accampamenti

Venerdì 20 Marzo 2015
37
Nomadi banditi dalla città di Harlow, in Inghilterra.

Ai rom, secondo quanto riporta il Daily Mail, è stato impedito di formare accampamenti illegali intorno alla città dopo una sentenza del'Alta Corte, che si è pronunciata dopo le lamentele del consiglio comunale perché i rom si erano accampati illegamente sulle piste ciclabili, le strade ad alto scorrimento e i parcheggi per le auto.



Si tratta della prima sentenza nel suo genere: 454 appezzamenti di terra in città e nei dintorni sono strettamente vietati agli accampamenti, per un totale di quasi un terzo della cittadina.



In nomadi erano stati sgomberati quasi 109 volte in due anni: il "bando" riguarda 35 persone in particolare, già evacuate, e anche accampamenti da parte di "ignoti".

Ultimo aggiornamento: 21 Marzo, 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il dilemma d inizio primavera: corsa in villa o carbonara?

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma