Brittany ci ripensa e rimanda l'eutanasia: non è il momento giusto

Giovedì 30 Ottobre 2014
1

«Non è ancora il momento giusto», Brittany Maynard ci ripensa e imanda l'eutanasia. La ragazza malata di cancro al cervello aveva fissato il primo novembre come suo ultimo giorno di vita. Ora, però, in un video affidato alla Cnn spiega che, seppur convinta della sua scelta, ha deciso di aspettare.

Il video della Cnn «Mi sento ancora abbastanza bene, posso ancora gioire, ridere e divertirmi con parenti e amici. Questo non mi sembra il momento giusto», ha detto nel video. E ha aggiunto: «Non ho cambiato idea, succederà anche perché sto peggiorando sempre più ogni settimana. Solo non so ancora quando».

L'ultimo viaggio Intanto fanno il giro del web le foto del suo ultimo viaggio nel Grand Canyon fatto con la famiglia e il marito. La 29enne, originaria di San Francisco, si è trasferita di recente nell’Oregon proprio perché è uno dei cinque stati (oltre a Vermont, Montana, New Mexico e Washington State) dove è legale l'eutanasia per i malati terminali. A Brittany, ad aprile, erano stati dati sei mesi di vita.

Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 10:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma