Prete pedofilo condannato a 4 anni, provò ad abusare di un minore anche in chiesa

Sabato 5 Luglio 2014
Prete pedofilo condannato a 4 anni, provò ad abusare di un minore anche in chiesa
Ancora un caso di prete pedofilo, questa volta nel catanese. Il Gup di Catania, Flavia Panzano, accogliendo la richiesta del procuratore aggiunto e del pm Lina Trovato, ha condannato a 4 anni di reclusione per violenza sessuale il parroco della basilica Santa Maria Assunta, la chiesa madre di Randazzo, padre Vincenzo Calà Impirotta.



Il processo si è celebrato col rito abbreviato. Le indagini del commissariato della polizia di Stato di Adrano sono state avviate dopo la denuncia della vittima, quando è diventata maggiorenne, di abusi che avrebbe subito da minorenne. Secondo la Procura di Catania, il sacerdote avrebbe tentato più volte e in luoghi diversi, compreso in chiesa, di abusare del giovane, tra il 2005 e il 2007. Gli approcci non sarebbero stati corrisposti dalla vittima, che avrebbe ricevuto attenzioni anche a Gerusalemme, durante un viaggio spirituale in Terra Santa.



Il Gup Flavia Panzano ha disposto anche un risarcimento provvisionale di 20 mila euro nei confronti della parte lesa. Padre Vincenzo Calà Impirotta è stato ordinato sacerdote nel 1995 e dal giugno del 2006 è parroco della chiesa madre di Randazzo.
Ultimo aggiornamento: 21:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA