Livorno, vogliono trasferirlo in un'altra parrocchia: parroco suicida nel campanile

Lunedì 1 Giugno 2015

Un sacerdote si è tolto la vita in chiesa a Livorno. Don Carlo Certosino, 54 anni, si è impiccato stamani nel campanile della parrocchia di San Simone, in via del Pastore, all'Ardenza. Il corpo del prete ormai privo di vita è stato rin venuto da un parrocchiano.

Forse all'origine del gesto estremo potrebbe esserci il trasferimento di parrocchia che il sacerdote aveva contestato anche davanti ai fedeli. Pare che don Certosino abbia lasciato una lettera in cui spiegherebbe il motivo del suicidio.

Dal prossimo mese di luglio don Carlo Certosino avrebbe dovuto lasciare la parrocchia di San Simone per un'altra chiesa livornese. Il sacerdote, secondo quanto è stato riferito, non avrebbe gradito la decisione presa dalla Curia diocesana.

Ultimo aggiornamento: 3 Giugno, 08:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Addio Peluche, gli appelli per aiutarlo finiti nel vuoto

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma