Campobasso, muore dopo l'intervento
per dimagrire, disposta l'autopsia

Mercoledì 25 Dicembre 2013
Sarà sottoposta ad autopsia la salma di Concetta Vicciantuoni, 32 anni, di San Severo (Foggia), morta nei giorni scorsi a Termoli a causa delle complicanze successive ad un intervento chirurgico per la riduzione del peso: a deciderlo è stata la procura di Larino (Campobasso) dopo l'esposto presentato dai famigliari della ragazza. L'esame autoptico sarà eseguito il 27 dicembre.



La Vicciantuoni, che soffriva di obesità, si era ricoverata per essere sottoposta ad una operazione che le avrebbe permesso di ridurre il peso: l'intervento era andato bene, ma successivamente sarebbero sopraggiunte una serie di complicazioni che hanno aggravato il suo quadro clinico, già delicato a causa di alcune patologie preesistenti, portandola poi al decesso. Sulla vicenda sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri di Termoli.
Ultimo aggiornamento: 26 Dicembre, 17:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma