TERREMOTO

L'Aquila, due anni dopo il terremoto:
«Venite a bere un caffè nel mio giardino»

Martedì 5 Aprile 2011
L'Aquila, la zona rossa (foto Renato Vitturini)
L'AQUILA - Davvero, come fanno credere alcune trasmissioni televisive, la citt ricostruita, gli aquilani mangiano in giardino, le auto sono nei garage, la vita tornata quella prima?



Angelo De Nicola, cronista del Messaggero, ripercorre la storia del terremoto aquilano tra le vie e i palazzi crollati del suo quartiere, uno tra i più colpiti dal sisma. Una storia personale che si intreccia con quelle di migliaia di cittadini. Un racconto, provocatorio, per far capire, a due anni dal sisma, le angosce di tanti aquilani e le difficoltà di una ricostruzione che deve ancora partire. Ultimo aggiornamento: 6 Maggio, 01:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA