Precipita in un dirupo a Monte Acuto: muore escursionista romana di 65 anni

Domenica 16 Febbraio 2014
Aveva scelto la prima domenica di sole dopo tante settimane di pioggia e maltempo.

Si era unita al gruppo di amici appassionati della montagna per un'escursione tra i boschi a cavallo tra il monte Acuto ed il monte Gemma. Il brecciolino su un percorso particolarmente pericoloso le è stato però fatale.



Silvana Lintozzi, 65 anni, romana, è caduta finendo in un dirupo di 25 metri. Un volo che le è stato fatale, nonostante l'arrivo degli uomini del soccorso alpino e dell'eliambulanza. L'ulteriore beffa, poi, è arrivata dalle diverse segnalazioni giunte in giornata dagli operatori delle province di Frosinone e Latina che segnalavano due diversi incidenti che, in realtà, era solo uno, avvenuto però proprio nel territorio di confine tra i due territori.



Silvana era partita di buon'ora questa mattina con gli amici dell'Altair, associazione per appassionati di escursionismo. Il percorso della giornata prevedeva l'escursione sul versante sud del Monte Gemma. Una passeggiata che sarebbe dovuta durare sei ore, ma che invece si è dovuta interrompere prima. Sulla strada del rientro, intorno alle 17:30, la donna è precipitata in un dirupo per causa ancora in fase di accertamenti. Un volo di 25 metri davanti agli occhi impietriti degli altri membri del gruppo, una decina in tutto.



La 65enne è finita nel crepaccio dopo aver messo male un piede, scivolando sul brecciolino in un parte del percorso particolarmente pericolosa. Solo in tarda serata i vigili del fuoco e gli uomini del soccorso alpino sono riusciti a recuperare la salma, difficile da raggiungere a causa di alberi e massi che ostacolavano i soccorsi. Sull'incidente indagano i carabinieri che stanno ora cercando di capire l'esatta dinamica dell'incidente. Il corpo della vittima è invece a disposizione dell'autorità giudiziaria.



Il primo weekend di sole sulle montagne laziali, dunque, si chiude in tragedia. Gli uomini del soccorso alpino e dell'elisoccorso sono stati impegnati l'intera giornata a monitorare i rilievi della regione. In mattinata è stato necessario anche un intervento a Campo Staffi, località sciistica del Frusinate, per soccorrere uno sciatore andato fuori pista.
Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio, 08:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma