Macerata, nonno muore al volante, il nipotino prende la guida ed evita strage

Lunedì 11 Agosto 2014
L'auto finita contro  il camion (foto Ubaldi)

FIUMINATA - Il nonno ha un malore improvviso mentre guida l'auto e muore. Accanto c'è il nipotino di 9 anni che con coraggio prende il volante e guida l'auto per 500 metri tra turisti e residenti. E' successo oggi alle 16,40 nel paesino marchigiano di Fiuminata. L'auto era condotta da A. B, 69 anni, che ha avuto un improvviso malore ed è morto mentre era alla guida, il nipotino che era accanto a lui con la manina ha afferrato il volante ed ha condotto con coraggio l'auto per tutto il paese, sterzando con tutta la sua forza quando vedeva arrivare un passante e un turista, poi non ce l'ha fatta più è si è schiantato contro un camion parcheggiato al lato della strada, a ridosso di un cantiere edile.

Per il nonno non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo a causa di un infarto filminante. Il bambino, sotto choc, è stato portato all'ospedale di Camerino per accertamenti. In un primo momento le sue condizioni non erano apparse gravi, è stato comunque sottoposto a tutti gli accertamenti clinici data la gravità dell'incidente.

Nel piccolo paese montano di Fiuminata, in provincia di Macerata, tutti parlano del bambino eroe che hanno visto condurre l'auto, dalla frazione Castello per 500 metri, mentre la Fiat Punto prendeva velocità ed evitava gruppi di turisti e passanti. Nessuno si era accorto che il nonno era morto, solo quando l'auto si è fermata, schiantandosi contro il camion parcheggiato è stata scoperta la tragedia e il bambino-eroe è stato soccorso e portato in ospedale.

Sul posto i sanitari del 118, i vigili del fuoco e i carabinieri per i rilievi.

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 11:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma