Ancona, web reporter denunciato: ha violato il bunker atomico della Nato

Martedì 28 Ottobre 2014 di Maria Paola Cancellieri
da sin. Matteo Montesi con i due recanatesi  'ItalianGhosts' nel selfie prima del viaggio sotto Monte Conero
ANCONA - Avrebbe violato il bunker atomico della base Nato sul Conero il web reporter di Castelfidardo Matteo Montesi, denunciato dai carabinieri. Violando i divieti militari e sfidando le leggende metropolitane che parlano di missili, bombe atomiche o addirittura basi Ufo nel cuore di pietra del monte, il blogger è finito nei lacci di carabinieri e Aeronautica. In aggiunta a quanto già trapelato, ovvero la violazione della Base Nato, emerge che Montesi, a sua insaputa, è riuscito a penetrare nel bunker atomico della struttura militare, percorrendo un lungo tunnel con binari sul pavimento, fermando perà la sua esplorazione davanti ad una porta corazzata.



Notificata ieri dai carabinieri a, noto web reporter e videomaker di Castelfidardo la denuncia per essersi introdotto con altri due giovani di Recanati, in un cunicolo sotto il Monte Conero, luogo di interesse militare, e aver filmato durante il percorso le sue cavità.



A darne notizia è stato lo stesso protagonista. «I carabinieri contattati dall'Aereonautica Militare – ha scritto su in post di facebook - mi hanno richiamato per la rimozione immediata del video che ho creato con Italianghosts nel bunker del Monte Conero, ora ho un udienza in corso per aver oltrepassato una zona militare e una denuncia molto grave». Ultimo aggiornamento: 30 Ottobre, 15:04

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Una mattina in ospedale a leggere libri ai bimbi malati

di Pietro Piovani