Terremoto in Ciociaria
paura all'alba: epicentro in Val di Comino
poi altre sei scosse

Lunedì 17 Febbraio 2014
SAN DONATO - La terra trema in Val di Comino.

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.4 è stata avvertita dalla popolazione all'alba: buona parte degli abitanti stava dormendo quando è stata svegliata dal boato e dal tremore.



Il sisma, avvenuto a 9,6 km di profondità, è stato registrato dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma alle 5.54 nel distretto sismico denominato Monti della Meta - Le Mainarde. L'epicentro è stato localizzato nel sottosuolo delle montagne di San Donato Val di Comino, nei pressi del confine con l'Abruzzo.



I comuni più vicini, nel raggio di 10 km, alla zona dell'epicentro sono: Gallinaro, Picinisco, Settefrati in provincia di Frosinone, Civitella Alfedena, Opi, Pescasseroli e Villetta Barrea in quella dell'Aquila.



Più avanti nella stessa zona altre cinque scosse: magnitudo 1.7, 1.5, 0.9, 1 e 1.3 rispettivamente alle 6.04, 6.10, 6.13, 6.17 e 6.28. Alle 9.28 ancora scossa: magnitudo pari a 1.6. Ultimo aggiornamento: 18 Febbraio, 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nazionale: tra importanti verifiche e ricerca di novità

di Massimo Caputi