Frosinone, "C'è crisi"
e tira fuori un coltello:
rapina in farmacia in centro

Venerdì 11 Luglio 2014 di Stefano De Angelis
FROSINONE - ęC'Ť crisi, datemi i soldiĽ.

Volto travisato e armato di coltello, mette a segno una rapina e poi fugge con il bottino, circa 600 euro secondo una prima stima. Il colpo √® avvenuto ieri, intorno alle 19, nella farmacia ¬ęCentrale¬Ľ, nel cuore del centro storico del capoluogo. Sul caso indaga la polizia, che ha eseguito un sopralluogo e contestualmente fatto scattare le ricerche del rapinatore. Sono stati momenti di paura, convulsi, quelli vissuti nel locale situato a due passi da Piazza Garibaldi. Stando alla ricostruzione delle forze dell'ordine, che hanno raccolto le testimonianze, ad agire √® stato un bandito solitario, magro e di media statura.



Appena entrato nella farmacia, ha brandito un coltello e intimato alle professioniste di consegnare i soldi. Aveva il viso coperto (a quanto pare avrebbe utilizzato la giacca o un cappuccio per camuffarsi) e si √® portato fin dall'altra parte della casa. A quel punto, mentre i presenti erano sopraffatti dallo spavento, ha arraffato i soldi, numerose monete che si trovavano in una busta di plastica e banconote, per una somma di circa 600 euro. In quei frangenti, avrebbe ripetuto un paio di volte, ¬ęC'√® crisi¬Ľ, ¬ędatemi i soldi¬Ľ, mostrando un accento apparentemente straniero, altro aspetto su cui sono in corso accertamenti. Una volta con il bottino tra le mani, si √® allontanato in tutta fretta a piedi, dileguandosi tra i vicoli del centro.



Scattato l'allarme, sul posto sono subito arrivati gli agenti delle Violanti, che hanno effettuato i rilievi nel tentativo di reperire eventuali tracce o indizi utili alle indagini. Sono stati anche istituiti posti di blocco, ma dell'uomo in fuga, almeno fino a ieri sera, nessuna traccia. La stesa farmacia aveva subito un'altra rapina nel pomeriggio del 27 maggio del 2013. Ultimo aggiornamento: 16:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA