Lazio, Zingaretti e l'sms di Renzi: «Ma il Pd deve ripartire»

«Sarà la volta buona?». Dentro il Tempio di Adriano, tutti si aspettano che Nicola Zingaretti - unica nota positiva nel pentagramma del dolore dem - dia se non l'annuncio almeno la mezza frase giusta. Che si caricherà sulle spalle - come Enea con Anchise - il vecchio e malconcio Pd. Non solo quello della Regione dove è riuscito a farsi rieleggere, nonostante il vento gelido del centrodestra e l'avanzata del M5S. Tutti si aspettano che questa volta non svicoli e che dica sono pronto, ci sono anche io per il dopo-Renzi.

LEGGI ANCHE: Regione Lazio, Zingaretti vince ma non ha la maggioranza
LEGGI ANCHE: Regionali, Pirozzi è a un passo dall'ingresso in consiglio
IL VIDEO: Raggi: «Ho sentito Zingaretti, lavoreremo insieme su agenda comune»

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Migranti, nuovo scontro con Parigi Macron: «In Italia nessuna crisi» Salvini: «Arrogante, tu li respingi»
Guardia costiera italiana alle Ong davanti alla Libia: «Non chiamateci» Cargo con migranti vicino Pozzallo
Di Maio: «Capisco i timori di Tria ma il reddito di cittadinanza è la priorità»
Roma, scooter contro auto: muore 36enne, non aveva il casco Sott'accusa ancora le radici
Lo chef Narducci e l'amica uccisi a Roma, la polizia cerca testimoni