Trento, bimba di 4 anni morta di malaria, il ministro Lorenzin: «Contagio avvenuto in ospedale»

Sulla base del «primo report che abbiamo avuto» il ministro della Salute Beatrice Lorenzin esclude che il contagio della bambina di Trento, Sofia Zago, 4 anni, morta di malaria all'ospedale di Brescia sia avvenuta fuori dall'ospedale.

«Lo escluderei almeno dal primo report che abbiamo avuto - ha detto a margine del Global nutrition summit -. Io avrò la relazione completa nei prossimi giorni, perciò non posso dire di più, però mi sento di escluderlo almeno da questi primi contatti anche informali che ho avuto. Il contagio è avvenuto all'interno dell'ospedale, però aspettiamo che ci sia la relazione completa e poi le autorità competenti prenderanno le dovute misure. Però nella tragedia, perché di questo si tratta, possiamo escludere il fatto che corriamo un rischio malarico in Italia e questa è un'ottima notizia per il resto del Paese». A chi le chiede se si è trattato di un errore dell'ospedale risponde: «è uno dei fattori allo studio però adesso non posso esprimermi su questo».

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Manovra, tensioni e veti M5S-Lega Ultimatum Ue: 48 ore per cambiare
Gilet gialli, Macron in tv: «Rabbia nel Paese è anche colpa mia. Aumenteremo il salario minimo»
Brexit, rinviato il voto in Parlamento May nel caos, gelo Bruxelles
Bussetti: «Meno compiti per Natale, gli studenti devono stare in famiglia»
Tre testimoni contro il ragazzo con lo spray. Ma lui: «Non sono io»