Treni in ritardo un monumento alla pazienza dei passeggeri

Incredibile: vince la pazienza collaudata da tante esperienze, il sorriso stirato ed amaro, insomma la rassegnata speranza.Ci si può incantare ammirati e increduli nell'ascoltare i florilegi di opinioni ed esperienze dal vivo raccolte per strada per i Tg sui disagi della sbiancata di neve sulla capitale.Quei volti, quelle frasi asciutte ma pacate, ci mostrano il sentire diffuso di un disincanto dilagante; braccia allargate in gesti esausti di disperazione sofferta e contratta, quasi increduli davanti a quella scandalosa...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Trincea sul deficit e ritocchi Iva
Flat-tax sui redditi alti, non solo Ronaldo: sempre più “paperoni” scelgono l’Italia
Moavero: «Giovane trattenuta in Pakistan, sta rientrando in Italia»
Figli uccisi a Rebibbia, la mamma: «Ora sono liberi»
Auto travolge passanti a San Pietro: 5 feriti, 3 sono bambini