Stati Uniti, vince alla lotteria e non ritira il premio per non svelare la sua identità

Una donna di New Hampshire, negli Stati Uniti, ha vinto 560 milioni di dollari alla lotteria, uno dei premi più ricchi della storia, ma si rifiuta di ritirarlo per non rivelare la sua identità.

C'è chi passa tutta la vita a sperare di vincere la lotteria e chi come questa fortunata vincitrice statunitense sta rischiando di perdere l'occasione della vita. La donna con l'ausilio del suo avvocato ha chiesto di poter ritirare il premio in anonimato, ma la legge locale sembra non poter accettare questa richiesta. 

Secondo il regolamento della lotteria, la consegna del premio milionario deve essere pubblica. 
Come riporta il NewHampshire.com, l'avvocato della vincitrice ha raccontato che la donna è molto impegnata nella sua comunità di residenza e che vorrebbe continuare il suo attuale impegno, cosa che le diventerebbe difficile nel caso la sua identità venisse svelata. «Vorrebbe andare al supermercato e assistere ad eventi pubblici», ha ribadito l'avvocato. 

Dal canto loro, i rappresentanti del gioco sostengono che la consegna pubblica del premio permette di evitare sospetti, frodi e appropriazioni indebite, oltre ad essere uno valido strumento pubblicitario.
Il direttore della Lotteria di New Hampshire, Charlie McIntyre, ha ribadito che le regole del gioco sono «chiare» e la consegna del premio deve avvenire con lo stesso procedimento di «tutte le altre».
 

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Conte rinuncia, domani Cottarelli al Quirinale
Il personaggio/ Carlo Cottarelli, l'uomo della Spending review
Bimbo scomparso da Mirandola ritrovato stasera a Comacchio
Scuola, troppi giorni di festa Maturandi preparati a metà ​Anteprima sul Messaggero Digital
Giro d'Italia, i ciclisti protestano per le buche di Roma: corsa ridotta «Figuraccia in mondovisione»