Lazio, Caicedo ha detto sì: il rinnovo è vicino

Caicedo (foto Rosi)
Caicedo ha detto sì, rinnovo imminente. In settimana il suo agente è atteso nella capitale per ratificare l’accordo e prolungare per un altro anno. Il contatto...

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
ATTIVA SUBITO
2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
ATTIVA SUBITO

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

Tutta l'informazione in un click:
il sito ilmessaggero.it,
l'app dedicata, le newsletter, i podcast
e gli aggiornamenti live

OFFERTA SPECIALE

9,99 € per 1 ANNO

Promo valida oggi per chi paga tramite Google

oppure 1€ al mese per 6 mesi

Caicedo ha detto sì, rinnovo imminente. In settimana il suo agente è atteso nella capitale per ratificare l’accordo e prolungare per un altro anno. Il contatto decisivo c’è stato due giorni fa in Spagna, poco prima dell’amichevole col Celta. L’attaccante ecuadoriano si legherà alla Lazio per un altro anno ancora con scadenza fino al 2021. Ora la questione attaccante è meno importante, a meno che non arrivino proposte per lo stesso Caicedo. La vera priorità in casa biancoceleste attualmente è sfoltire la rosa, piazzando soprattutto Wallace e Durmisi. Due giocatori che non rientrano nel nuovo progetto. Per il brasiliano, sfumata la possibilità di andare in Inghilterra, il suo manager Mendes sta tentando di portarlo in Portogallo al Benfica oppure in Spagna con Valencia e Deportivo interessate. L’unica modalità è il prestito e da convincere c’è la Lazio che vorrebbe invece cederlo a titolo definitivo. Per il laterale danese c’è la possibilità di andare in prestito al Betis Siviglia, la sua ex squadra, ma c’è il Fenerbaceh in rimonta che sta tentando di trovare un accordo con la Lazio, visto che è in emergenza in difesa.  Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Vaiolo delle scimmie, tre casi a Roma. Spallanzani al lavoro per isolare il virus
Draghi: «Putin un muro, suo errore spaventoso» Mosca: nuove basi militari in risposta alla Nato
Caos al Cremlino, Putin «circondato dai medici». Lo Zar curato anche durante le riunioni
Sandra Andersen Eira, l'ex ministra norvegese arruolata in Ucraina: «Combatto per la libertà»
«Azovstal luogo della mia vita e morte», l'addio del fotografo-combattente