Pensioni, aumenti subito: anticipato il conguaglio. Ecco gli importi in arrivo a novembre. Le simulazioni

2 di 4
Le regole Va ricordato che un anno fa era stata...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 89,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

Le regole

Va ricordato che un anno fa era stata stabilita - per il 2023 - una rivalutazione delle pensioni del 7,3 per cento, integrale come abbiamo visto per i trattamenti medio-bassi e parziale per gli altri. La maggiorazione serviva a compensare la variazione dei prezzi del 2022, la quale però quando l’Istat ha fatto i conteggi finali è risultata più alta e pari all’8,1 per cento. La normativa in vigore prevede che lo 0,8 per cento mancante sia riconosciuto l’anno successivo, con gli arretrati non percepiti e poi mese per mese. La scelta dell’esecutivo è quindi far scattare prima il conguaglio; naturalmente poi su questa base un po’ più consistente sarà applicata la rivalutazione spettante per il 2024, che dovrebbe aggirarsi intorno al 5,6 per cento e richiederà un consistente sforzo finanziario allo Stato dopo quello del 2023. In legge di Bilancio ci dovrebbe poi essere qualcosa in più per le pensioni bassissime, non superiori al minimo, che già quest’anno sono state portate al limite dei 600 euro mensili nel caso il beneficiario abbia 75 anni o più. Ma i dettagli dell’ulteriore intervento sono ancora da definire.

2 di 4
Pnrr, stipendi tagliati a chi ritarda nei pagamenti Sanzioni ai dirigenti Pa che non saldano in tempo
Meloni, pace con il Colle per blindare il premierato. L’obiettivo: un primo sì in tempo per le europee
Stellantis più francese, Psa può salire del 2,5% nell'azionariato. L'Eliseo ha il 6,2%
Chiara Ferragni: «Travolta da un'ondata di odio, pronta a restituire tutto. Con Fedez crisi forte ma ci sentiamo. Se è solo un momento? Vediamo...»
Mar Rosso, Cavo Dragone: «Italia la più esposta Dagli Houthi altri attacchi, sapremo difenderci»