Assegno unico, pagamenti ottobre con rivalutazione. Aumenti e novità in arrivo per il secondo figlio

3 di 4
Assegno unico, le cifre Le modifiche hanno...

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

OFFERTA SPECIALE
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 89,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

Assegno unico, le cifre

Le modifiche hanno portato a una spesa che nei primi 7 mesi del 2023 è arrivata a 10 miliardi di euro e, continuando di questo passo, dovrebbe arrivare a superare i 17 miliardi alla fine dell'anno. Rispetto al 2022, quando la spesa complessiva ha raggiunto i 12,5 miliardi di euro, si tratta di un incremento di 4,6 miliardi (in aumento del 37%).

A incidere è l'aumento del numero giovani beneficiari, che è passato da una media di 8,6 milioni del 2022 a 8,9 milioni (+3,8%), e delle famiglie che da 5,3 milioni sono salite a 5,6 milioni (+4,4%), che porta al risultato di 1,6 figli per famiglia beneficiaria dell' assegno.

3 di 4
Pnrr, stipendi tagliati a chi ritarda nei pagamenti Sanzioni ai dirigenti Pa che non saldano in tempo
Meloni, pace con il Colle per blindare il premierato. L’obiettivo: un primo sì in tempo per le europee
Stellantis più francese, Psa può salire del 2,5% nell'azionariato. L'Eliseo ha il 6,2%
Chiara Ferragni: «Travolta da un'ondata di odio, pronta a restituire tutto. Con Fedez crisi forte ma ci sentiamo. Se è solo un momento? Vediamo...»
Mar Rosso, Cavo Dragone: «Italia la più esposta Dagli Houthi altri attacchi, sapremo difenderci»