Ritirati farmaci contro la pressione alta negli Usa: «Impurità possibilmente cancerogene»

Nuovo allerta medicinali anti pressione alta: dopo mesi di ritiri e richiami dal mercato di vari farmaci a base di sartani, oggi è stato annunciato in Usa il ritiro di alcuni lotti di 'Losartan'. L'azienda produttrice, la Torrent Pharmaceuticals Limited' ha fatto sapere di aver ritirato 36 lotti di pillole di 'Losartan potassium' e 68 lotti di 'Losartan Potassium/Hydrochlorothiazed'.

LEGGI ANCHE: Sostanza cancerogena in farmaci per la pressione, l'Aifa ritira 748 lotti

LEGGI ANCHE: Antibiotici, l'allarme dei medici: «Alcuni provocano reazioni invalidanti», ritirati dal mercato

Come per gli altri farmaci contro l'ipertensione per i quali è stata bloccata la vendita nei mesi scorsi sia in Europa che in usa, anche in questo caso sono state ritrovate tracce di impurità possibilmente cancerogene. In particolare è stata individuata la presenza superiore a livelli di sicurezza stabiliti dalla Food and drug administration, della sostanza 'Acido N-Metilnitrosobutyric'.

Dall'estate scorsa varie aziende farmaceutiche hanno ritirato centinaia di lotti di questi tipi di farmaci 'sartanì per contaminazioni con varie sostanze che possono aumentare rischi di tumore. La lista aggiornata dei prodotti ritirati si trova sul sito della Fda.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Autostrade al governo: sì al taglio delle tariffe e al controllo pubblico
Vacanze, per il 93% degli italiani saranno «brevi e vicine» Crollano le città d'arte, Puglia e Toscana boom
Virus, emergenza fino a Capodanno No del centrodestra, Pd-Iv: serve voto
«Chat degli orrori» Su Whatsapp video hot di ragazzine e suicidi: denunciati 20 minorenni
Reddito di cittadinanza, flop in agricoltura: poche decine gli assunti