Nicola Brienza, morto improvvisamente il primario del Policlinico di Bari: in prima linea contro il Covid. Aveva 58 anni

Il triste annuncio è stato dato dall'azienda ospedaliera attraverso un messaggio di cordoglio

Bari, morte improvvisa per Nicola Brienza (58 anni) primario rianimazione Policlinico: in prima linea contro il Covid
È morto improvvisamente a 58 anni il professore Nicola Brienza, direttore dell'unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione 1 del Policlinico di Bari....

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
SCEGLI ORA

OFFERTA SPECIALE

2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
SCEGLI ORA
OFFERTA MIGLIORE
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
SCEGLI ORA
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
SCEGLI ORA

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

OFFERTA SPECIALE

Leggi l'articolo e tutto il sito ilmessaggero.it

1 Anno a 9,99€ 89,99€

oppure
1€ al mese per 6 mesi

Rinnovo automatico. Disattiva quando vuoi.

L'abbonamento include:

  • Accesso illimitato agli articoli su sito e app
  • La newsletter del Buongiorno delle 7:30
  • La newsletter Ore18 per gli aggiornamenti della giornata
  • I podcast delle nostre firme
  • Approfondimenti e aggiornamenti live

È morto improvvisamente a 58 anni il professore Nicola Brienza, direttore dell'unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione 1 del Policlinico di Bari. Brienza è stato in prima linea nella lotta al Covid per due anni, guidando una delle due Terapie intensive del Policlinico. 

Morto dopo quattro giorni al Pronto soccorso di Frosinone: «Angelo poteva essere salvato»

Morto il primario Nicola Brienza: l'annuncio

Il triste annuncio della dipartita del primario è stato dato dall'azienda ospedaliera attraverso un messaggio di cordoglio. «A lui e alla sua famiglia», si legge in una nota del Policlinico «va il ringraziamento di tutta l'azienda ospedaliero-universitaria per il lavoro svolto con impegno e dedizione in tutti questi anni. Perdiamo non solo un medico dalle straordinarie capacità scientifiche e cliniche che è stato impegnato giorno e notte in prima linea nella lotta al Covid, ma anche un professionista di grande umanità sempre pronto a mettersi a disposizione nell'assistenza e nella cura dei pazienti e nei confronti dei colleghi e della comunità del Policlinico».

«Viene a mancare non solo il professor Brienza, ma anche l'amico Nichi con cui condividere le difficoltà da affrontare e i risultati raggiunti e con cui ridere e scherzare perché Nichi sapeva essere un professionista serio e allo stesso tempo un amico con la battuta e il sorriso sempre pronti», commenta il direttore generale del Policlinico di Bari, Giovanni Migliore.

Marcello Piazza, morto l'infettivologo italiano tra i primi a studiare l'Aids

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Addio a Carlo Tavecchio, l'ex presidente Figc si dimise dopo la mancata qualificazione ai mondiali in Russia
Attacchi a sedi diplomatiche italiane a Barcellona e Berlino. Meloni: «Preoccupano violenze contro nostri funzionari»
Kiev: «Mosca prepara offensiva per il 24 febbraio»
Tyre Nichols​ picchiato a morte da 5 poliziotti. Le immagini choc allarmano Biden
La strage dei ragazzini: schianto dopo la festa, muoiono cinque amici sulla Nomentana