Hanka Horká, la cantante no vax si contagia volontariamente per non fare il vaccino e muore. Il figlio: «Uccisa da idee folli»

Il figlio e il marito avevano provato a convincerla a vaccinarsi. Ma lei rimaneva una convinta no vax, come scriveva su Facebook pochi giorni fa

Hanka Horká, la cantante no vax si contagia volontariamente per non fare il vaccino e muore. Il figlio: «Uccisa da idee folli»
Non aveva paura del Covid. Anzi, si è infettata intenzionalmente, rimanendo in contatto con i familiari positivi, così da poter tornare a una vita...

Accedi all'articolo e a tutti i contenuti del sito
con l'app dedicata, le newsletter, i podcast e gli aggiornamenti live.

2 ANNI
159,98€
40€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
19€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
1€ AL MESE
Per 6 mesi
ATTIVA SUBITO
2 ANNI
159,98€
29€
Per 2 anni
ATTIVA SUBITO
OFFERTA FLASH
ANNUALE
79,99€
11,99€
Per 1 anno
ATTIVA SUBITO
 
MENSILE
6,99€
2€ AL MESE
Per 12 mesi
ATTIVA SUBITO

- oppure -

Sottoscrivi l'abbonamento pagando con Google

Tutta l'informazione in un click:
il sito ilmessaggero.it,
l'app dedicata, le newsletter, i podcast
e gli aggiornamenti live

OFFERTA SPECIALE

9,99 € per 1 ANNO

Promo valida oggi per chi paga tramite Google

oppure 1€ al mese per 6 mesi

Non aveva paura del Covid. Anzi, si è infettata intenzionalmente, rimanendo in contatto con i familiari positivi, così da poter tornare a una vita "normale" una volta guarita senza doversi vaccinare. Ma le cose non sono andate come sperava. Hanka Horka, nota cantante Folk della Repubblica Ceca è morta ieri, domenica 16 gennaio, all'età di 57 anni. Lo conferma anche una nota diffusa sul sito della sua band "Assonance" in cui si legge, accanto alla sua foto «non vorremmo credere ad alcune notizie, ma dobbiamo».

Appena due giorni fa, il 13 gennaio la cantante aveva condiviso su Facebook un post in cui affermava di avere il Covid e di aver ormai superato la malattia, rallegrandosi di poter tornare al teatro, alla sauna e alla vita sociale e invitando gli altri a fare lo stesso. 

 

Secondo il racconto del figlio Jan Rek, anche lui musicista e membro del gruppo musicale Jelen, la donna avrebbe scelto di rimanere a casa nonostante il marito e il figlio fossero positivi. Per loro, vaccinati, la malattia è durata tre giorni, per lei invece è stata più lunga, cinque giorni. E l'ha portata alla morte. 

 

 

Il dolore del figlio contro i novax «avete ucciso mia madre.»

Il figlio Jan una lunga intervista alla testata ceca iROZHLAS.cz ha criticato duramente no vax e diffusori di notizie false, accusandoli di aver influenzato le idee di Hanka. «Avete ucciso mia madre. Lei non potrà venire alla mia laurea, al mio matrimonio, o al battesimo di mio figlio» ha detto, spiegando come sia lui che il padre avessero cercato di convincere Hana a vaccinarsi, senza riuscirci. «È un esempio illustrativo per i circoli attorno a Jaroslav Dušek, Lukáš Pollert, Sona Peková», aggiunge amaramente il ragazzo.

 

 

Star del folk in Repubblica Ceca con la band Assonance

Dal 1985 Hanka Horka faceva parte della band Assonance, un gruppo di musica celtica e folk noto in Repubblica Ceca, fondato nel 1975 e ancora attivo.

 

 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Telefonata Zelensky-Draghi: ora sbloccare i porti Chiesa ortodossa ucraina si dichiara indipendente Salvini presto a Mosca
L'Ucraina sta perdendo la guerra (e il Donbass)? Ecco perché Zelensky ora chiede di tornare al «dialogo» con Putin
Putin avanza in Donbass con la tattica del macellaio della Siria (e Kiev perde 100 soldati al giorno)
Nato intercetta due jet russi vicino alla Norvegia e manda gli F-35. Oslo: «Reazione aggressiva»
Lanciafiamme russi Solntsepek, ecco come Putin sta avanzando. Ucraina: «Ci bruciano vivi»​