Covid Italia, bollettino oggi 23 gennaio 2021: 13.331 casi e 488 morti, tasso di positività scende a 4,6%. Sette regioni sopra i mille contagi

GUARDA IL VIDEO

Covid Italia, il bollettino di ieri 23 gennaio 2021. Sono 13.331 i nuovi casi di Covid in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale dall'inizio dell'emergenza di 2.455.185. L'incremento delle vittime, invece, è di 488, che porta il numero complessivo a 85.162. In base ai dati del ministero della Salute, gli attualmente positivi in Italia scendono per la prima volta da settimane sotto i 500mila: 498.834, con un calo di 3.219 rispetto al giorno prima. Dall'inizio dell'epidemia sono invece 1.871.189 i pazienti dimessi o guariti, con un incremento nelle ultime 24 ore di 16.062Sono 286.331 i tamponi eseguiti in 24 ore tra molecolari e antigenici che hanno fatto rilevare un tasso di positività pari al 4,6% (ieri era al 5,1%)

SCARICA IL BOLLETTINO IN PDF --> Clicca qui

Sono 2.386 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, in calo di 4 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a ieri. Gli ingressi giornalieri, secondo i dati del ministero della Salute, sono 174. Nei reparti ordinari sono invece ricoverati 21.403 pazienti, in calo di 288 unità rispetto a venerdì. Sono sette le regioni che hanno più di mille nuovi casi di Covid registrati nelle ultime 24 ore ed è ancora la Lombardia a far segnare l'incremento più alto, con 1.535 casi individuati. Seguono Emilia Romagna (1.310), Lazio (1.297), Sicilia (1.158), Campania (1.150), Veneto (1.030) e Puglia (1.023).

 

I dati delle Regioni

 

Lombardia

Nelle ultime 24 ore si registrano in Lombardia 1.535 nuovi casi di positivi al coronavirus, di cui 88 "debolmente positivi". A fronte di 31.809 tamponi effettuati (di cui 23.512 molecolari e 8.297 antigenici), sono 1.535 i nuovi positivi (4,8%). Lo rende noto Regione Lombardia. Sono 104 le vittime: i decessi complessivi salgono a 26.662.

 

Campania

È in leggero calo la curva dei contagi in Campania. I dati delle ultime 24 ore del bollettino regionale dell'Unità di Crisi segnala 1.150 positivi (133 casi identificati da test antigenici rapidi) di cui 66 sintomatici. I tamponi effettuati sono 15.663 (di cui 2.040 antigenici). Il rapporto positivi/test è del 7,34% (il dato precedente era del 7,99%). I deceduti sono 29, i guariti 801. I posti letto di terapia intensiva occupati sono 114 (in crescita rispetto al dato precedente) su 656 disponibili. Sono 1.437 i posti letto di degenza occupati su 3.160 disponibili.

 

Emilia Romagna

Sono 1.310 - 209.235 dall'inizio dell'epidemia - i nuova casi di positività al coronavirus registrati in Emilia-Romagna su un totale di 24.676 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Dei nuovi contagiati, 579 sono asintomatici individuati nell'ambito delle attività di contact tracing e screening. Guardando alla situazione dei nuovi casi nelle singole province Bologna è in testa con 229 seguita da Modena (192), Rimini (188), Reggio Emilia (176), Ferrara (127), Ravenna (83), Piacenza (82), Cesena (73), Parma (70), Forlì (64) e Imola (26). Le persone guarite sono 1.756 in più rispetto a ieri - 149.419 il totale - mentre i casi attivi, cioè i malati effettivi, calano di 479 unità: a oggi sono 50.732.

Di questi, le persone in isolamento a casa, sono complessivamente 48.125 (-464). I pazienti ricoverati in terapia intensiva, invece, sono 217 (-3 rispetto a ieri) e 2.390 quelli negli altri reparti Covid (-12). Nelle ultime 24 ore si registrano, sul territorio 33 nuovi decessi compresi tra i 59 anni e i 95 anni di due uomini nel Modenese. In totale, dall'inizio dell'epidemia i decessi in regione sono stati 9.084. Quanto alla campagna vaccinale, alle 16 ammontano a 127.192 le somministrazioni effettuate complessivamente, di cui 1.650 oggi.

 

Lazio

Oggi su oltre 12 mila tamponi (+168) e quasi 18 mila antigenici per un totale di oltre 30 mila test, si registrano 1.297 casi positivi (+156), 42 i decessi (-11) e +2.435 i guariti. Aumentano i casi, mentre diminuiscono i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 10%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città rimangono stabili a quota 628.

LEGGI ANCHE Covid Lazio, bollettino oggi 23 gennaio: 1.297 contagi (628 a Roma) e 42 morti. Giù ricoveri e terapie intensive

 

Sicilia

Sono 1.158 i nuovi casi di Covid 19 in Sicilia nelle ultime 24 ore su 23.465 tamponi effettuati. Sono invece 33 i morti e 787 le persone dimesse o guarite. Gli attuali positivi nell'isola sono 47.627 - 338 in più rispetto a ieri - e di questi 1.444 sono ricoverati in regime ordinario, 223 in Terapia intensiva e 45.960 sono in isolamento domiciliare.

 

Veneto

Sono 1.030 i nuovi contagi da coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo il Bollettino regionale che segna 304.717 casi dall'inizio della pandemia. I decessi da ieri sono aumentati di 92 unità, con il totale a 8.531. Prosegue l'allentamento della pressione sugli ospedali, con 100 ricoverati in meno rispetto a ieri (totale 2.316), e 314 pazienti in terapia intensiva (-7).

 

Puglia

Sono sostanzialmente stabili rispetto a ieri i nuovi casi di positività al Covid-19 oggi in Puglia, secondo quanto reso noto con il bollettino epidemiologico quotidiano, stilato dalla Regione sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro. Sono stati effettuati 10.333 test per l'infezione e sono stati registrati 1.023 casi positivi: 334 in provincia di Bari, 63 in provincia di Brindisi, 74 nella provincia Bat, 163 in provincia di Foggia, 105 in provincia di Lecce, 283 in provincia di Taranto, 1 residente fuori regione. Ieri i tamponi erano stati in numero inferiore e cioè 9.887 test con 1.018 casi positivi.

Sono stati registrati 11 decessi: 7 in provincia di Bari, 1 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Taranto. Ieri i morti erano stati 31. In tutti i morti finora sono stati 2986. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.240.449 test. Sono 57.555 i pazienti guariti, ieri erano 56.611, quindi sono 944 in più. I casi attualmente positivi sono 54.615, ieri il dato era a 54.547, quindi si rileva una crescita di 68. Crescono anche i ricoverati, a 1540 dai 1480 di ieri.

 

Alto Adige

Tre decessi e 552 nuovi casi: sono i dati dell'ultimo bollettino Covid in Alto Adige. I laboratori dell'Azienda sanitaria nelle ultime 24 ore hanno effettuato 2.418 tamponi pcr e registrati 247 nuovi casi positivi. Inoltre 305 test antigenici positivi. Nei normali reparti ospedalieri si trovano 219 pazienti covid (ieri 227), invariato il numero di ricoveri nelle cliniche private (160) e in terapia intensiva (24). Torna a salire verso soglia 12 mila il numero degli altoatesini in quarantena, che ora sono 11.996 (ieri 11.762).

 

Toscana

«I nuovi casi registrati in Toscana sono 520 su 15.040 test di cui 10.008 tamponi molecolari e 5.032 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 3,46%». Lo annuncia su Facebook Eugenio Giani, presidente della Toscana, anticipando i dati del bollettino regionale sull'andamento dell'epidemia di coronavirus.

 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 7.044 tamponi molecolari sono stati rilevati 440 nuovi contagi con una percentuale di positività del 6,25%. Sono inoltre 3.195 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 239 casi (7,48%). I decessi registrati sono 22, ai quali si aggiungono due decessi avvenuti il 14 e 27 dicembre 2020. I ricoveri nelle terapie intensive sono 63 mentre quelli in altri reparti 672. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.230, con la seguente suddivisione territoriale: 519 a Trieste, 1.054 a Udine, 506 a Pordenone e 151 a Gorizia. I totalmente guariti sono 48.248, i clinicamente guariti salgono a 1.457, mentre scendono le persone in isolamento che oggi risultano essere 11.163. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 63.833 persone con la seguente suddivisione territoriale: 12.953 a Trieste, 28.010 a Udine, 14.346 a Pordenone, 7.737 a Gorizia e 787 da fuori regione.

 

Liguria

Sono in tutto 298 nuovi casi positivi al coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Liguria su un totale di 3854 tamponi effettuati. E questo il dato diffuso dalla task force sanitaria al lavoro per l'emergenza in Liguria, nel consueto bollettino giornaliero. Ad oggi si registrano in tutto 656 pazienti ospedalizzati, 20 in meno di ieri, 65 dei quali ricoverati nei reparti di terapia intensiva.Sul territorio della Regione le persone in isolamento domiciliare sono ad oggi 3914 in tutto.I decessi registrati nelle ultime 24 ore sono stati 17.

 

Basilicata

Sono 62 i nuovi casi positivi al Sars Cov2, di cui 59 per residenti in Basilicata, su un totale di 1105 tamponi registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force regionale con il consueto bollettino. Nella stessa giornata sono decedute due persone, residenti a Castelluccio Inferiore e a Vietri di Potenza, mentre i guariti sono 99. I lucani attualmente positivi sono 6.709 (-42) di cui 6.616 in isolamento domiciliare. Sono 5.402 le persone residenti in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 300 quelle decedute.

Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane sono 93 (+5): al San Carlo di Potenza 32 pazienti sono ricoverati nel reparto di Malattie infettive, 30 in Pneumologia, 13 in Medicina d'urgenza e 3 in Terapia intensiva; all'ospedale Madonna delle Grazie di Matera 8 persone sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 6 in Pneumologia e 1 in Terapia intensiva. Dall'inizio dell'emergenza sanitaria sono stati analizzati 204.167 tamponi, di cui 189.118 risultati negativi, e sono state testate 126.867 persone.

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Covid, contagi su, picco nel Lazio
Miozzo: «Scuole chiuse in zona rossa». Ma è scontro su misure in arancione
Arancione rafforzato per provincia Como, Cremona città e 50 comuni
Il nuovo Dpcm in 9 punti: spostamenti, parrucchieri, seconde case. Tutte le novità
I sogni infranti di Sheena. «Era sempre sorridente, voleva fare la modella»