Roma, nasce VideoCittà: la Capitale diventa un contenitore di eventi audiovisivi

 Lo spettacolo inizia dopo il tramonto, quando il sole si dilegua e il buio diventa complice delle proiezioni in 3D che animano le facciate dei palazzi secolari di via del Corso. Centinaia di metri di insoliti schermi giganti dove la tecnologia del videomapping trasfigura il travertino romano per giocare con l’animazione virtuale restituendo al pubblico spezzoni memorabili del cinema italiano. E all’ombra del Palatino, con il Colosseo sullo sfondo, ecco che viene allestito il più grande drive-in del mondo, accessibile...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Migranti, nuovo scontro con Parigi Macron: «In Italia nessuna crisi» Salvini: «Arrogante, tu li respingi»
Guardia costiera italiana alle Ong davanti alla Libia: «Non chiamateci» Cargo con migranti vicino Pozzallo
Di Maio: «Capisco i timori di Tria ma il reddito di cittadinanza è la priorità»
Roma, scooter contro auto: muore 36enne, non aveva il casco Sott'accusa ancora le radici
Lo chef Narducci e l'amica uccisi a Roma, la polizia cerca testimoni