Rifiuti, porta a porta a rischio paralisi: in 5 municipi è già emergenza

I primi romani chiamati a testare direttamente gli effetti dell'accordo di ieri tra Campidoglio, Ama e sindacati, già nei prossimi giorni, sono gli abitanti di cinque municipi della Capitale: IV (Tiburtino-San Basilio), VI (Tor Bella Monaca-Torre Angela), IX (Eur-Torrino-Laurentino), X (Ostia-Acilia) e XV (Cassia-Giustiniana). Qui l'azienda di via Calderon de la Barca, per tamponare i prevedibili disservizi del periodo natalizio, si era rivolta al mondo delle imprese e delle cooperative per chiedere aiuto sul fronte della...

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Fico: «Il mio mandato finisce qui M5S-Dem, dialogo avviato» Video Di Maio: contratto o si torna al voto Pd: passi avanti, decide la direzione
Napoli, arrestato sospetto jihadista Voleva lanciarsi in auto sulla folla
La radicalizzazione di Alagie nel campo libico di Sabratha L'anteprima sul Messaggero Digital
«Avicii si è suicidato», per alcuni familiari non reggeva più la pressione Verità dall'autopsia
Pamplona, stupro di gruppo: lievi condanne, a migliaia protestano nelle strade «Vergogna»