Rieti, Consiglio straordinario sulla vertenza Gala Tech: "Chiesto impegno a cercare nuovi investitori"

RIETI - Si è tenuto oggi il Consiglio comunale straordinario dedicato alla vertenza Gala Tech srl.

"Al termine della discussione - spiega una nota del Comune -  è stato approvato all’unanimità un ordine del giorno condiviso con cui si chiede “al presidente nazionale di Confindustria, Vincenzo Boccia, di impegnare l’associazione che rappresenta per valutare tutte le possibili soluzioni da mettere in campo al fine di trovare investitori pronti a rilevare l’azienda” e “al Commissario straordinario del Governo per la Ricostruzione di prevedere uno strumento legislativo ad hoc che dia la possibilità alle aziende operanti nel territorio e agli enti locali ricompresi nel cratere del sisma di avere degli incentivi fiscali ed economici per il reimpiego delle unità produttive in mobilità e/o cassa integrazione”.

Con l’ordine del giorno approvato si chiede, infine, “al futuro ministro dello Sviluppo economico di riaprire il tavolo di GalaTech in tempi brevissimi per cercare una soluzione immediata finalizzata alla difesa del sito produttivo e dei livelli occupazionali e di attivare tutti gli strumenti politici, finanziari e progettuali che possano essere impiegati nella definizione di strategia di salvezza del sito reatino”.

Leggi l'articolo completo su Il Messaggero
Outbrain
Nave Ong in attesa di un attracco Salvini: «Malta apra porti a Lifeline» La Valletta: «No. Non ci compete»
Vaccini, Salvini contro l'obbligo «Inutili 10, scuole aperte ai bimbi» No di Giulia Grillo
Dall’epatite al morbillo, la prevenzione è decisiva Anteprima sul Messaggero Digital
Morti lo chef Narducci e un'amica
Uccise la moglie a bastonate, ergastolo al dermatologo Cagnoni