Genova, ponte crollato: si dimette il commissario scelto da Toninelli

«L'ingegner Bruno Santoro ha rassegnato spontaneamente le proprie dimissioni dalla Commissione ispettiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che opera per individuare le cause del crollo del Ponte Morandi». Lo si legge in una nota del ministero che, «ringraziandolo per la sensibilità e la professionalità dimostrate, precisa che appena dal 23 marzo scorso Santoro è dirigente della Divisione 1 (Vigilanza tecnica e operativa della rete autostradale in concessione) della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali». Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Boeing 737 Max, nuovo allarme: atterraggio di emergenza in Florida
Bollette meno care dal primo aprile: gas giù del 9,9%, elettricità -8,5%
Salvini, prima uscita pubblica con la nuova fidanzata Francesca Verdini: al cinema per Dumbo
Rami, Salvini: «Sì alla cittadinanza, è come fosse mio figlio»
​​Ora legale, dal 2021 stop al cambio: ogni Paese Ue deciderà il proprio fuso