Gatto entra nella culla e soffoca un neonato: si era addormentato su di lui

Il gatto di casa sale nella carrozzina del neonato e lo uccide soffocandolo. Un gattone domestico è stata ritenuta la causa della morte di un bambino di appena un mese nella regione russa Oblast di Chelyabinsk nella città di Zlatoust. Il piccolo era stato messo a dormire nella sua culletta, quando di nascosto il gatto è salito vicino a lui e si è accoccolato vicino al suo viso impedendogli di respirare.

LEGGI ANCHE ----> Gattino salvato in un vano motore

Quando la mamma si è accorta che il gatto era dentro la carrozzina lo ha subito allontanato e ha provato ad aiutare il bambino, ma purtroppo per lui non c'era più nulla da fare. Secondo quanto riporta il Sun, la donna ha portato il bambino in ospedale e subito dopo è stata allertata la polizia. Gli agenti stanno portando avanti le indagini, ma pare che la causa del decesso sia proprio nel gatto.

La vicenda ha scioccato tutta la comunità e ha acceso un violento dibattito tra chi critica la presenza di animali in casa e chi addirittura dà la colpa alla mamma di quanto accaduto, sostenendo che starebbe usando il gatto per nascondere il delitto. 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
M5S-Lega, Salvini: «Su inceneritori troveremo intesa» Tensioni su condom e Berlusconi
Qualità della vita, Roma sprofonda all'85° posto. Bolzano al top
Terremoto di 4.2 a Rimini, paura da Ravenna ad Ancona. Ingv: «Attese repliche»
Caruana Galizia, è svolta. I media maltesi: «Scoperti i mandanti dell'omicidio»
Hina, uccisa dal padre perché "occidentale": il fratello stacca la foto dalla lapide: «Troppo osé»