Genova, ponte crollato: si dimette il commissario scelto da Toninelli

«L'ingegner Bruno Santoro ha rassegnato spontaneamente le proprie dimissioni dalla Commissione ispettiva del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che opera per individuare le cause del crollo del Ponte Morandi». Lo si legge in una nota del ministero che, «ringraziandolo per la sensibilità e la professionalità dimostrate, precisa che appena dal 23 marzo scorso Santoro è dirigente della Divisione 1 (Vigilanza tecnica e operativa della rete autostradale in concessione) della Direzione generale per la vigilanza sulle concessionarie autostradali». Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Di Maio in crisi accusa Salvini: «Fase 2 del governo o si va a casa»
La violentano in tre e riprendono con il cellulare, poi le mandano un video: «Lo rifacciamo?»
Maxi-rogo a Genova, sfollati e case distrutte. Fiamme su A10 Video
Bendata e legata, cugina del pm muore durante rapina in casa Il figlio ha sentito le urla
Rami: «Voglio la cittadinanza». Ma Salvini: «Ad oggi nessun elemento»