Salvini in Israele: «Hezbollah terroristi islamici»

Salvini in Israele con l'elicottero definisce "estremisti islamici" i miliziani di Hezbollah. «Chi vuole la pace, sostiene il diritto all'esistenza ed alla sicurezza di Israele. Sono appena stato ai confini nord col Libano, dove i terroristi islamici di Hezbollah scavano tunnel e armano missili per attaccare il baluardo della democrazia in questa regione», ha scritto su Twitter il vicepremier. Si tratta dei tunnel costruiti da Hezbollah al confine con il Libano, che Israele sta distruggendo.  
 
Salvini e Di Maio divisi anche su Israele: «Italia baluardo di Israele nella nuova Europa»

Dichiarazioni che hanno suscitato «preoccupazione» e «imbarazzo» in ambienti del ministero della Difesa e del comando italiano ad Unifil. «Non vogliamo alzare nessuna polemica - si afferma - ma tali dichiarazioni mettono in evidente difficoltà i nostri uomini impegnati proprio a Sud nella missione Unifil, lungo la blue line. Questo perché il nostro ruolo super partes, vicini a Israele e al popolo libanese, è sempre stato riconosciuto nell'area».

«Non capisco lo stupore che ho letto su un'agenzia per la definizione di Hezbollah come terroristi islamici - ha ribadito Salvini - Se si scavano tunnel sotterranei a decine di metri che sconfinano nel territorio israeliano, non penso si faccia per andare a fare la spesa»
 

Leggi l'articolo completo
su Il Messaggero
Outbrain
Brexit, il Parlamento boccia l'accordo May non si dimette
Nairobi, attacco terroristico in hotel: sette le vittime, presi ostaggi
Gaza, si sblocca l'assedio di Hamas ai tre carabinieri nella sede dell'Onu
Migrante respinto si lancia dall'aereo e fugge sulla pista: Malpensa in tilt
Meningite, 15enne morto per sepsi Paura a Roma